L’avvento della seconda generazione dell’ Hip Hop, detta “new style” o “new school”, e l’entrata preponderante della musica della West Coast hanno caratterizzato il cambiamento nell’Hip Hop.Lo stile della “new school”, che si identifica anche in un nuovo modo di vivere la cultura Hip Hop ha avuto inizio nel 1986, ed ha continuato a seguire la strada dell’evoluzione e dell’adattamento ai tempi acquisendo fino ad oggi una fisionomia molto complessa. Le movenze del nuovo stile prendono spunto da qualsiasi cosa e qualsiasi luogo. La focalizzazione del nuovo stile non sono più la competizione e la difficoltà dei movimenti, ma il “flavuor” (flava) cioè l’atteggiamento, l’espressività con la quale vengono eseguiti i movimenti. Attraverso i movimenti si esprime la musica , dimostrando “l’attitudine” caratteristica degli appartenenti alla cultura Hip Hop contemporanea.

Le città più rappresentative della “new school” sono New York e Los Angeles; nessun paragone è necessario tra la “old school”e la “new school”…affermiamo soltanto che non esiste nessuna espressione artistica senza evoluzione…..

Emanuela Dellisanti

Hip Hop Street jazz

Profilo

Sasy D’Amico

Hip Hop New Style

Profilo